LA CURCUMINA E IL LATTE D’ORO PER LA TUA SALUTE

 COS’E’ LA CURCUMA?

Si tratta di una pianta erbacea perenne dalla colorazione giallo-ocra e che proviene dall’Asia meridionale, India e Indonesia

Sin dai tempi più antichi, è nota non solo come spezia, ma anche per le sue proprietà terapeutiche e antinfiammatorie soprattutto nella medicina ayurvedica.

Vediamo alcune fra le sue numerose proprietà:

EFFETTO DETOX:

Ha un effetto depurante per l’organismo, in quanto contribuisce ad eliminare le tossine, favorisce la digestione ed evita le fermentazioni che affaticano il nostro intestino (riduce il meteorismo).

La curcuma vanta, inoltre, un’azione disintossicante sul fegato, in quanto lo depura, soprattutto se si è abusato di ALCOOL O FARMACI.

EFFETTO DIMAGRANTE:

La curcuma combatte la fame, permettendo di controllare l’appetito, grazie ad alcuni principi attivi in essa contenuti:

  • Contribuisce a regolarizzare il colesterolo e a facilitare lo smaltimento dei grassi in eccesso.
  • Aumenta i livelli di serotonina e dopamina, due ormoni del benessere, i quali agiscono contro la fame nervosa da ansia e stress.

EFFETTO ANTI-INFIAMMATORIO:

  • Rappresenta un ottimo analgesico e antinfiammatorio, utilizzato soprattutto nei dolori di natura ARTICOLARE.
  • Rafforza il sistema immunitario, e quindi è un ottimo rimedio per i malanni di stagione.
  • Sembra infine sia capace di prevenire il diabete mellito di tipo 2.

 

EFFETTO ANTI-OSSIDANTE

E’ in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare. Per questo motivo aiuta a rendere la pelle più bella e giovane, nonché a rinforzare i capelli e le unghie.

Ottimo quindi per chi pratica molto sport, per ridurre l’effetto ossidante dell’acido lattico.

 

PROPRIETA’ ANTIDEPRESSIVE E SUL CERVELLO

  • Aumenta la produzione di ormoni legati allo stato di benessere.

E’ stato dimostrato da diversi studi che può essere utilizzata da sola, o in associazione ai farmaci antidepressivi, con risultati molto positivi.

  • Migliora la memoria e la concentrazione.

Esami condotti dal CNR, dall’Università di Pavia e dal Chemical College di New York, confermano l’azione antinvecchiamento sul cervello della curcuma, che contrasterebbe i disturbi neurovegetativi.

PROPRIETA’ ANTI-TUMORALI

Grazie alla presenza dei RADICALI LIBERI.

Negli ultimi anni, sono state pubblicate oltre 400 ricerche sulle proprietà terapeutiche della Curcuma. Molte di queste analizzano nel dettaglio le proprietà anti-neoplastiche della curcumina, soprattutto contro le neoplasie del COLON, SENO, PROSTATA, POLMONE E PELLE!

Dose raccomandata: 2 cucchiaini al giorno!

Gli unici effetti collaterali riscontranti se si superano le dosi normalmente consigliate, la comparsa di disturbi gastrointestinali, di nausea e di diarrea.

MA…Come utilizzarla?

E’ possibile aggiungere la curcuma ai nostri piatti, ricordando però che per mantenerne inalterate le proprietà, deve essere consumata a crudo.

Meglio quindi spolverarla sopra ai nostri piatti, dando così anche un bellissimo tono di colore e un gusto tendenzialmente etnico.

IMPORTANTE!

Purtroppo la curcuma ha un problema, il suo principio attivo più noto, la curcumina, ha una bassa biodisponibilità, ovvero una volta ingerita viene quasi completamente espulsa nelle feci e nelle urine.

COME FARE?

Per aumentare sensibilmente l’assorbimento della curcumina e quindi per godere a pieno dei suoi effetti benefici, la curcuma va assunta in associazione con un pizzico di pepe nero. Infatti l’aggiunta del pepe nero incrementa quasi del 2.000% l’assorbimento della curcumina. Ne basta il 3% rispetto alla quantità di curcuma ovvero per un cucchiaino di curcuma corrisponde proprio una spolverata di pepe.

Un altro modo per aumentarne l’assorbimento è miscelare la polvere di curcuma con un po’ di olio extravergine d’oliva. Il motivo è che la curcumina è insolubile in acqua, mentre è liposolubile cioè si scioglie nei grassi.

ECCO LA RICETTA DEL famoso LATTE D’ORO, il miglior modo per assumere in modo anche gustoso la CURCUMINA.

Ingredienti:

  • 1/4 di tazza di polvere di curcuma
  • 1/2 cucchiaino di pepe appena macinato
  • 1/2 tazza d’acqua
  • 1 tazza di latte vegetale
  • 1 cucchiaino di olio di mandorle o d’oliva.
  • Miele a piacere

Mescolate le polveri e l’acqua in un piccolo pentolino che mettete sul fuoco a temperatura media, finchè  il preparato non si addensa.  Aggiungere poi il latte vegetale, e l’olio mescolandoli continuamente. Portate il composto fino quasi ad ebollizione, quindi aggiungete il miele!

Si può altrimenti assumerla sottoforma di integratore, prediligendo la curcumina fitosomata, la più efficace in quanto grazie alla sua formulazione riesce ad essere assorbita al massimo dal nostro organismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *