DIETA GLUTEN-FREE.., VA BENE PER TUTTI?!?

Sempre più persone che non sono affette da celiachia o intolleranza al glutine tendono ad avvicinarsi a una dieta gluten free, ritenuta più leggera, salutare e alcune volte in grado di far perdere qualche chilo di troppo

Infatti, secondo gli ultimi dati dell’Associazione Italiana Celiachia (AIC) circa 600mila famiglie comprano alimenti senza glutine, anche se non ci sono celiaci in casa, con la speranza di dimagrire. In realtà non ci sono prove scientifiche che dimostrerebbero l’efficacia dei prodotti senza glutine nella perdita di peso. Risale invece al 2012, quando in Inghilterra si era visto come questi prodotti contenessero in realtà più grassi. Le paste senza glutine (o deglutinate) che troviamo in commercio a parte il costo che, se la confrontiamo con quella contenente glutine, è decisamente maggiore, sono anche tendenzialmente più ricche di grassi!

L’altro giorno ho acquistato per curiosità gli spaghetti senza glutine di una nota azienda e preparati con solo farina di mais. Nella tabella nutrizionale si legge che 100 g di spaghetti forniscono 357 calorie, una quantità sovrapponibile alla normale pasta. Inoltre, un messaggio a mio parere un po’ fuorviante, che poi il consumatore traduce come “fa perdere peso corporeo”, è la frase che ho letto sulla confezione: “con pochi grassi”, come se stessimo parlando di un alimento normalmente ricco di grassi! La pasta è costituita quasi interamente di amido, poche proteine e quasi zero grassi o lipidi.

Il glutine è la colonna portante per ottenere un buon prodotto, ma se manca è necessario trovare un qualcosa che dia la consistenza ideale alla pasta, così spesso tra gli ingredienti (come in quella che ho acquistato io) compare l’additivo E 471 (mono e digliceridi degli acidi grassi), che è un emulsionante che fornisce una maggiore tenuta strutturale alla pasta, conferendole stabilità e morbidezza.

Il problema è che di solito l’E 471 proviene da olii vegetali scadenti come quello di cocco o di palma, ricchi di grassi saturi.

Ma i media non si limitano a suggerire la pasta senza glutine per calare di peso, ma anche il pane, i biscotti, le fette biscottate e così via! Peggio ancora!

Sappiate che se si toglie il glutine dalle farine, viene a mancare il “legante” fra i vari ingredienti, e che dovrà quindi essere sostituito da altri alimenti grassi tipo olii o grassi di altro genere!

 

Ecco un confronto fra una confezione di wafer al cioccolato per celiaci, e una destinata alla popolazione sana.

La tabella seguente riassume e mette a confronto la composizione nutrizionale dei due prodotti (valori per 100 gr di prodotto):

WAFER

Per celiaci             Wafer normali

Calorie (kcal)     512                               433

Grassi (gr)            25.5                              14.2

Proteine (gr)      6                                       6.6

Zuccheri (gr)       31                                   29.6

Fibre                            2                                     3.4

Palese notare come sia il contenuto energetico, che quello dei grassi e degli zuccheri semplici si superiore nei wafer con la spiga barrata (senza glutine), mentre il quantitativo di fibre e di proteine siano decisamente inferiori, rispetto ai wafer normali. La composizione in nutrienti parla chiarissimo.

In conclusione…

Mangiando i prodotti senza glutine non si dimagrisce, tanto più che il riso, spesso usato dai celiaci invece della pasta, ha un indice glicemico superiore rispetto alla pasta. Oggi vengono messe in commercio anche paste dietetiche, destinate anche ai più piccoli, a cui vengono aggiunte proteine di soia o proteine delle uova; ad altre paste vengono invece addizionati fosfati, tiamina e anche sali di ferro. Questo per ribadire, di fare sempre attenzione a non lasciarvi trarre inganno dalla parola “dietetica”, in quanto è un termine che include tutti quei prodotti alimentari particolari approvati dal Ministero della Salute, e non per forza è sinonimo di “ dimagrante ”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *