Una colazione da SUPERSPORTIVO: CREMA DI BUDWING

Si chiama CREMA BUDWIG la tendenza del momento nel mondo dello sport… Ideata dalla Dott.ssa Kousmine, ricercatrice svizzera che ha dedicato il suo lavoro allo studio delle malattie degenerative e ai motivi della loro diffusione

Il metodo Kousmine sostiene che alla base della prevenzione c’è innanzitutto una sana alimentazione.

Tra le sue indicazioni per l’alimentazione quotidiana ci sono le classiche regole:

  • colazione da “ re”
  • pranzo da “principi”
  • cena da “poveri”

La sua proposta per la colazione è la crema Budwig, un frullato che prevede l’utilizzo di alimenti che apportano un insieme equilibrato di nutrienti

Si tratta di un alimento completo dal punto di vista nutrizionale da consumare a colazione per una sferzata di energia.

Il vantaggio principale è quello di fornire al corpo tutti i nutrienti essenziali necessari per una sana colazione, completa e ricca. Contiene infatti omega 3 e 6, proteine, fibre e sali minerali, vitamine e carboidrati a lento rilascio.

Chi consuma abitualmente la crema Budwig afferma di sentirsi sazio e appagato per tutta la mattina, arrivando all’ora di pranzo senza fame né il bisogno di uno spuntino a metà mattinata per colpa di cali di energia.

Per preparare la crema Budwig serve solo un mixer con cui tritare rapidamente insieme tutti gli ingredienti fino ad ottenere una vera e propria crema morbida e omogenea.

Unica accortezza: va preparata sempre sul momento, con alimenti freschi e appena lavorati per mantenerne intatte tutte le proprietà.

Le proporzioni possono variare in quantità secondo i propri gusti personali e il grado di fame mattutina e sono le seguenti:

  • 2 cucchiaini di semi di zucca o girasole oppure noci, mandorle, nocciole
  • 2 cucchiaini di semi di lino oppure di olio di semi di lino
  • 1 cucchiaio di cereali integrali crudi, da macinare sul momento (scegliete tra avena, riso, orzo o grano saraceno, evitando il frumento che è potenzialmente allergizzante)
  • 2 cucchiai di ricotta o yogurt o tofu
  • 1 banana matura o un cucchiaino di miele
  • 1 piccolo frutto di stagione a scelta (o più frutti, per un totale di circa 100 grammi)
  • succo di mezzo limone

Vi consigliamo di tritare prima tutti i semi oleosi e cereali, aggiungendo in seguito il resto e solo alla fine la frutta a pezzi. (altrimenti si spappola tutto!

…. Volendo potete tritare solo parte degli ingredienti e aggiungere nella tazza, sopra la crema, frutta a pezzi o semi (a me piace con i semi di girasole o zucca interi ad esempio!)

Frullate il tutto e bevete!!

Sembra una preparazione complicata, ma in realtà richiede non più di dieci minuti, con il risultato di aumentare considerevolmente la qualità della vostra prima colazione e le energie necessarie per iniziare bene la giornata….provare per credere!

One Comment Add yours

  1. Hi There! We are searching for some people that are interested in from working their home on a part-time basis. If you want to earn $200 a day, and you don’t mind creating some short opinions up, this is the perfect opportunity for you! Simply check out the link here NOW!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *