Tu sbatti l’anguria? Come scegliere quella GIUSTA!

L’anguria o cocomero è un frutto perfetto in estate, sia dal punto di vista nutrizionale (è ottimo per chi è a dieta poichè l’apporto calorico dell’anguria, solo 20 calorie per 100 grammi di polpa fresca.) sia per le numerose proprietà benefiche… Contiene al 90% acqua, fondamentale per garantire un’ottima idratazione specialmente con il caldo, contribuendo a disintossicare l’organismo. Il suo elevato contenuto di Sali minerali, lo rende perfetto anche per contrastare la disidratazione causata spesso appunto dall’afa estiva.

La domanda che ognuno però si pone davanti al cestone pieno di enormi anFotolia_40681012_Subscription_XLgurie al supermercato è: come scegliere quella giusta? Dissetante si, ma dolce nello stesso tempo? Spessa infatti la buccia verde inganna e non sappiamo mai bene come e quale dei tanti frutti esposti scegliere. Ma c’è un modo per capire se sarà buono o no?

Ecco come fare!

  • Cercare il ‘segno del sole’.Un cocomero pronto per essere affettato avrà una macchia giallo pallido sulla buccia. Questa indica, infatti, che il frutto è stato lasciato maturare a terra al sole.

 

  • Assicurarsi che sia pesante.Un’altra caratteristica da non trascurare è il peso. Se il cocomero è davvero pesante allora sarà buono. Più pesante è, meglio è..

 

  • Bussare sulla superficie e sentire il TOC-TOC e non come un rumore sordo!

 

Se il cocomero supera queste tre prove, hai trovato il frutto degno per la tua prossima festa estiva!

PROPRIETA’ BENEFICHE:

È composta per il 93 % circa da acqua, dal 6,5 % di zuccheri, dallo 0,6 % di proteine, dallo 0,4 % da fibre alimentari e dallo 0,25 da ceneri. Non contiene grassi! Quindi insieme all’ananas è un frutto che contribuisce a contrastare gli inestetismi della cellulite

Contiene invece numerosi minerali e vitamine fra cui : vitamine A, tiamina (vitamina B1), riboflavina (vitamina B2), niacina (vitamina B3), B5, B6, vitamina C, vitamina E e J.

Da sottolineare la presenza di beta-carotene,che aiuta a mantenere elastica la pelle, ritardandone l’invecchiamento,  e licopene che  è una sostanza antiossidante e come tale ha proprietà antinfiammatorie utili nella prevenzione dei tumori. Il licopene è la sostanza che conferisce all’anguria il tipico colore rosso, allo stesso modo dei pomodori che ne sono particolarmente ricchi.

Per massimizzare l’assunzione di licopene e di beta-carotene si consiglia di consumare l‘anguria quando è ben matura e rossa.

Tutte le parti di questo frutto sono ricche di sostanze utili alla nostra salute, anche la parte interna e bianca della buccia. Se possibile, si consiglia di inserire un po’ di buccia di anguria in qualche frullato in quanto ha un buon contenuto di clorofilla, sostanza utile nella produzione di sangue.

 

Alcune persone preferiscono l’anguria senza semi, ma in realtà i semi sono commestibili ed hanno proprietà benefiche per la salute, tra cui migliorare il transito intestinale… Se pensate che quella senza semi sia il risultato di una manipolazione genetica vi sbagliate, è solo un frutto ibrido!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *