…DIMAGRIRE SENZA DIETA?!

Yerba mate e principi dimagranti?

herba-mateYerba mate è il nome spagnolo dell’erba mate: una pianta originaria del Sudamerica, precisamente dell’Amazzonia, dove è molto diffusa e cresce spontanea anche in Argentina, Brasile e Paraguay e Uruguay. Si tratta di un piccolo arbusto sempreverde da tempo conosciuto dagli indios sudamericani contro la fame. utilizza la foglia che viene essiccata e dalla quale si ricava un gustoso infuso che puo’ essere bevuto caldo o freddo.

Nella tradizione popolare è indicata con diversi nomi, tra questi i più famosi sono: tè dei gesuiti, tè paraguaiano, tè brasiliano o anche semplicemente mate.

Si stima che a livello mondiale, i consumatori di Yerba Mate siano più di 1 milione, concentrati prevalentemente negli stati del Sud America.

Uno degli usi più popolari della Yerba Mate è come sostituto del caffè, in quanto è universalmente riconosciuta come una forma sana e ricca di caffeina.

Il tè di Yerba Mate oltre alla caffeina è ricco di altri principi attivi biologicamente attivi: teobromina, teofillina, tannini, sali minerali, la vitamina J conosciuta anche col nome di colina, vitamine, soprattutto C, B1, B2. Sono presenti anche steroli simili all’ergosterolo e al colesterolo e alcune saponine localizzate nella foglia (chiamate metasaponine). Le saponine sono elementi chimici dalle rinomate attività farmacologiche, inclusa l’azione di stimolare il sistema immunitario.

Tra i sali minerali i più concentrati nell’infuso sono il calcio, il ferro ed il fosforo. Il mate si distingue anche per il buon contenuto di polifenoli antiossidanti.

Il tè di Yerba Mate è tradizionalmente indicato per gli sportivi, che prima e dopo l’attività necessitano di una fonte di pronta energia. Il mix di caffeina, sali minerali e vitamine rende il mate un buon “integratore” anche per che vive un periodo di particolare stress psicofisico.

La buona concentrazione di caffeina ne ha fatto di recente uno degli infusi più consigliati a chi sta seguendo un programma dimagrante. Il mate ha dimostrato di essere in grado di stimolare il metabolismo.

Difatti da numerose  ricerche portate avanti in Canada e’ emerso che Yerba Mate e’ capace di aumentare il metabolismo e come conseguenza la capacita’  dell’organismo di bruciare grassi di circa il 300% se assunto regolarmente. Sembra però che  solo la foglia dello Yerba Mate essiccata e poi preparata come classico infuso sprigioni tutte le qualità riconosciute alla pianta, non le compresse e nemmeno gli estratti.

Oltre alle note proprietà di accelerazione del metabolismo, altre qualità possono essere:

  • Effetto diuretico: I componenti naturali delle foglie di yerba mate (le xantine in essa presenti, ovvero teobromina, caffeina e teofillina) hanno un effetto diuretico e permettono quindi di eliminare i liquidi in eccesso. Se ne suggerisce l’assunzione allo scopo di purificare l’organismo tramite l’espulsione di tossine ed altre sostanze di scarto dell’organismo. Tale caratteristica la rende indicata per la prevenzione dei calcoli renali.
  • Può essere usata comesupplemento per incrementare la stimolazione mentale. La sua assunzione viene consigliata nel caso si sia alla ricerca di una bevanda energizzante, alternativa al caffè e priva di effetti collaterali.
  • È in grado difavorire la digestione, diminuendo in modo significativo la quantità di tempo nella quale il cibo rimane conservato nello stomaco e nell’intestino..
  • Contribuisce alla riduzione del colesterolo e la glicemia
  • È un energizzante naturale raccomandato alle persone che praticano molte attività  sportive. Permette di rallentare la produzione di acido lattico nei muscoli e, di conseguenza, di praticare un’attività fisica per un periodo più lungo.
  • Può aiutare a ridurre l’ansia migliorando l’umore specie nei casi di depressione.

Attenzione però … l’infuso di Mate, viste le caratteristiche stimolanti potrebbe causare, nei soggetti particolarmente sensibili, senso di agitazione e tachicardia. Un consumo eccessivo di Yerba Mate si traduce spesso in episodi di insonnia, difficoltà respiratorie e confusione emotiva. Nonostante si tratti di un rimedio ben tollerato, il mate è controindicato in chi soffre di aritmia cardiaca e pressione alta. Inoltre, l’uso in gravidanza ed allattamento è senz’altro poco indicato.

One Comment Add yours

  1. yeezy shoes ha detto:

    I and my pals came digesting the great ideas located on the website and quickly I had a terrible feeling I never expressed respect to the website owner for those techniques. The boys were definitely as a consequence excited to study all of them and have now simply been having fun with them. Thank you for truly being so thoughtful and then for picking these kinds of good things most people are really desperate to learn about. Our own sincere regret for not saying thanks to earlier.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *